Favori divini concessi a S. Giuseppe

Informazioni

Favori divini concessi a S. Giuseppe

Gruppo per conoscere i favori divini concessi da Dio a San Giuseppe.  In questo gruppo presenteremo principalmente l'opera scritta dal Rev. Fr. Père Binet, SJ. 

Scelto da Dio per la incomparabile vocazione di sposo della Beata Vergine Maria e padre di Nostro Signore Gesù Cristo, San Giuseppe ha ricevuto grandi grazie e favori divini, non concessi nemmeno ai Patriarchi dell'Antico Testamento. Conosciuto come il più umile degli uomini, San Giuseppe ha ricevuto da Dio onnipotente l'autorità di comandare alla Madonna e il Figlio di Dio stesso. In Paradiso continua ad avere un grande potere di intercessore presso Dio.

Ai lettori e membri di questo network, propongo la traduzione in lingua italiana che pubblicherò ogni domenica per lasciare a tutti il tempo della lettura e meditazione. Oggi sono numerose le proposte e sollecitazioni ma credo che chi desidera conoscere e amare San Giuseppe potrà scegliere il momento giusto per riflettere sulle sue grandezze e nutrire così la propria devozione. 

Membri: 4
Attività più recente: 27 Nov 2017

Forum di discussione

Il più grande tra i santi

Iniziata da St. Joseph 27 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 7 – Paralleli tra San Giuseppe e alcuni dei santiPossiamo affermare con sicurezza che San Giuseppe possedeva, in un grado superiore, tutte le grazie che ammiriamo negli altri Santi. Le pagine seguenti stabiliranno questa affermazione e materialmente rafforzare quindi la nostra devozione a questo glorioso Patriarca.I – San Giuseppe e gli altri Santi dell’Antico TestamentoQuanto più felice era San Giuseppe, l’ultimo dei Patriarchi, di tutti coloro che lo hanno preceduto! Mosè desiderava ardentemente contemplare il volto divino del Messia, e fu costretto ad aspettare quindici secoli prima di gustare questa felicità per un istante sul monte Tabor. Abramo vide in spirito il giorno della venuta del Salvatore sulla terra, e questa visione, che passò come un lampo, l’ha inebriato con gioia. Quanti re, principi, pontefici, e profeti hanno desiderato vedere, anche se solo per un istante, questo Desiderato delle nazioni, ed a prostrarsi in adorazione davanti a Lui; tuttavia, non hanno potuto ottenere questa grazia! Ed ecco, Giuseppe lo porta tra le sue braccia, lo chiama il suo Figlio, si sente essere chiamato Padre dal Bambino Divino. “Quando ho visto la visione della somiglianza della gloria del Signore”, dice il Profeta Ezechiele, “io caddi sulla mia faccia”. San Giovanni scrive: “Ho visto uno simile al Figlio dell’uomo, e quando lo avevo visto caddi ai suoi piedi come morto”. La Scrittura dice: “nessuno vedrà Dio e vive. Ho visto Dio; devo morire”. Eppure Giuseppe vede il Dio incarnato faccia a faccia. Lo vede tutti i giorni, e ogni momento della giornata, e lui non muore né di paura o di amore, o meglio, muore d’amore; ma l’amore che uccide anche lo risuscita. La stessa fiamma lo fa morire, e lo porta di nuovo alla vita.   II – San Giuseppe e l’Apostolo San PietroÈ vero che San Pietro ha ricevuto da Gesù Cristo ampi poteri. In primo luogo, Cristo gli ha dato le chiavi del cielo, con il potere di aprirlo, e, se necessario, chiuderlo; in secondo luogo, gli comandò di…Continua

Gesù e Maria appartengono a San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph. Ultima risposta di Alberto Raggi 19 Nov 2017. 1 Risposta

Cap. 6 – Le conseguenze dei due titoli principali di San Giuseppe; e come i vantaggi sono grandi per questo Patriarca glorioso Sarebbe difficile, se non impossibile, dedurre tutte le conseguenze dei due titoli illustri che sono la gloria di San Giuseppe, la fonte e la misura della sua santità. Pertanto noi tratteremo quelli che ci sembrano la più gloriosa, e quelli che si presentano più naturalmente alla nostra mente.I – Prima conseguenza: Gesù e Maria appartengono a San Giuseppe, anche le loro persone e i loro beni Le leggi antiche stabiliscono chiaramente che se si scoprisse un tesoro in una casa o in campo, apparterebbe, per diritto, al titolare della casa o del terreno. Questa legge dà grandi vantaggi per il glorioso San Giuseppe, perché l’Incarnazione si è svolta nella sua casa, ora la cappella di Loreto. Era lì dove la sua santissima Sposa è divenuta la Madre di Dio, alcuni mesi dopo il loro sposalizio; dunque, il tesoro di Dio fatto uomo, i misteri ineffabili, i torrenti di grazia, che si compivano nella sua cassa, e nella sua Sposa, appartengono con un doppio titolo a San Giuseppe, come legittimo proprietario di entrambi. La legge divina concorda con la legge umana. “Verso tuo marito sarà il tuo istinto”, Dio ha detto ad Eva, “ed egli ti dominerà; e tutto quello che possiedi apparterà a lui”. In realtà, se la persona della moglie non sia nel suo potere, indipendentemente dal suo marito, tanto meno sarà tutto il resto. Ora, secondo San Bonaventura, tutti i tesori di Dio, e degli Angeli, tutta la ricchezza del Paradiso, erano nell’anima della Madonna, e di conseguenza, a disposizione del suo santo Sposo. Amava dire a lui: “O Giuseppe! L’Onnipotente ha fatto grandi cose in me; in me, che è umiltà in sé, ha mostrato la ricchezza della sua misericordia. Aiuta la mia anima a glorificare il Signore, e di rendere a Lui i ringraziamenti che a Lui è dovuto; perché tutto quello che ho ricevuto dalla sua infinita munificenza appartiene a te; “tutto quello che ho è…Continua

La vera misura delle grazie di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 12 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 5 – La vera misura delle grazie di San GiuseppeIl profeta Isaia dice che verrà il momento in cui, nel consegnare un libro ad un uomo dotto, si deve dirgli, leggi questo; ed egli risponderà, non posso, perché è sigillato (Cf. Is. 29, 11). Qualunque sia il significato di questo libro misterioso, non è vero che ci presenta un’immagine gloriosa di San Giuseppe? Dio ha scritto nel suo cuore, come in un libro, tutti i segreti dell’incarnazione e della vita nascosta del Verbo fatto carne; ma questo volume è rimasto così sigillato che, nel corso di molto secoli, gli uomini più dotti della Chiesa sapevano quasi nulla del immenso mondo di grazie e prodigi in esso contenuti. Santa Teresa di Gesù è stato uno dei primi a leggere in questo libro alcuni privilegi del santo sposo della Madonna; e questo accese nel suo cuore un vivo desiderio di diffondere tra tutti i fedeli la devozione a questo grande Patriarca. Se non fosse per il riformatore serafico del Carmelo, forse San Giuseppe potrebbe essere ancora poco conosciuto, e onorato solo da poche anime privilegiati.        Fu Giuseppe stesso che teneva sigillato il libro delle sue virtù. Era così modesto e umile che ha nascosto alla vista degli uomini la perfezione delle sue azioni, e i tesori della sua anima. La sua vita era secondo ogni apparenza, quella comune. Parlò così poco che in tutto i Vangeli non troverete da lui una sola parola rivolta neanche a Gesù, neppure alla sua sposa, o per l’Arcangelo Gabriele, o qualsiasi altra persona nel mondo. Era come quel luogo nel tempio di Gerusalemme chiamato Santo dei Santi, di cui nulla era visibile tranne il sipario che nasconde le sue glorie.Siamo così ridotti a indovinare tutto ciò che è scritto in questo libro, o fare come san Giovanni, quando, come ci dice nel quinto capito dell’Apocalisse, un libro simile era presentato a lui. Non essendo capace a leggerlo, si mise a piangere così tanto che ha eccitato la pietà degli Angeli e dell’Agnello, che ha aperto per lui il libro…Continua

Le grazie eminenti dell'anima di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 5 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 4 – Le grazie eminenti dell’anima di San GiuseppeIl valore di tutti i doni naturali non può paragonarsi al valore di una sola grazia soprannaturale. Quale deve essere la ricchezza dell’anima di San Giuseppe! Ha ricevuto grazie innumerevoli dalla generosità divina e sono così stupende che le nostre deboli menti non sono in grado di comprenderle; e a me sembra che sia uno delle glorie della Madonna di aver avuto come sposa un uomo che la mano dell’Onnipotente ha dotato di ogni virtù. Da parte mia, desidero perdermi nella grandezza incomprensibile di questo grande Santo, e dopo che ho detto tutto ciò che può essere detto, di confessare umilmente di non aver detto nulla. Infatti, se è vero, come ho già stabilito, che Dio distribuisce i suoi doni in proporzione agli uffici che Egli stabilisce per l’uomo, in modo di sostenerli con dignità, San Giuseppe deve aver ricevuto una tale abbondanza di grazie celesti che non possiamo contemplarle senza un santo timore. Torniamo ora a ciò che abbiamo brevemente accennato nei primi capitoli, tirando da essi le conclusioni gloriose per il nostro Santo.San Giuseppe, VergineIn primo luogo, egli era un vergine, tanto che la sua purezza verginale cede in luminosità e merito solamente dopo la Regina dei Vergini. Che grazie eccelse deve aver ricevuto per conservare questa virtù angelica in un’epoca che disprezzava la verginità, e di custodire questo giglio delicato senza la minima contaminazione o macchia sul suo candore brillante! Secondo i santi Padri, colui che conserva intatto il tesoro della verginità si colloca sopra gli Angeli. Quale grado di santità ha raggiunto San Giuseppe, che fu il primo a conservarla nello stato del matrimonio e l’ha conservata con tanta fedeltà!San Giuseppe, l’Angelo Custode di MariaNel secondo luogo, Giuseppe è stato scelto da tutta l’eternità per essere l’angelo custode visibile della verginità della Madonna. La sua anima non deve, quindi, essere stata armata di ogni virtù e fortificata da tutta…Continua

Doni naturali di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph. Ultima risposta di Alberto Raggi 2 Nov 2017. 1 Risposta

CAP. 3 – I doni naturali di San GiuseppeÈ una legge fondamentale della famiglia di Dio, che quando l’Onnipotente sceglie un uomo a compiere qualsiasi grande opera, Egli gli dà tutte le grazie necessarie per assolvere con dignità e perfezione  l’ufficio confidatogli dalla Provvidenza infallibile. Questo principio è stato stabilito dal Dottore Angelico, il quale ha preso direttamente da San Paolo. Ora, la Santissima Trinità, da tutta l’eternità, ha destinato San Giuseppe ad essere il sposo della Madre di Dio, e il padre putativo del piccolo Salvatore, adempiendo tutti gli obblighi di vera e reale paternità: ne consegue, quindi, che San Giuseppe era dotato di tutto ciò che era necessario per questo doppio ufficio. O, che io fossi abbastanza eloquente per poterti dare una pallida idea delle qualità necessarie essere il coniuge degno della Regina degli Angeli, il padre putativo del Re della terra e del cielo! In verità, in lui, come san Gregorio di Nazianzo dice di san Basilio, la natura si era trasformata in grazia.Un autore greco ha detto che era tentato credere nella teoria di Pitagoria sulla trasmigrazione delle anime, perché gli sembrava che tutte le anime belle sono tornate sulla terra per animare il corpo di questo filosofo. Questo, davvero, è stato uno sconsiderato e poco intelligente. Ma noi invece possiamo veramente dire che tutte le virtù naturali e morali sembrano aver unito le loro forze per abbellire la persona nonché arricchire l’anima del grande San Giuseppe.Quando il primo Giuseppe è andato fuori dal palazzo del faraone in un carro regale, la Scrittura ci dice che la gente si è affollata intorno a Giuseppe per contemplare la magnificenza della sua persona e la bellezza del suo volto.  Infatti, Giuseppe sembrava essere più come un angelo che un uomo. Ora, San Bernardo stabilisce un parallelo tra i due Giuseppe, che è interamente a vantaggio del secondo; e questo non ci può sorprendere, in quanto quest’ultimo, essendo stato nominato a un ufficio…Continua

La grandezza di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 21 Ott 2017. 0 Risposte

Favori divini concessi a San Giuseppe del Rev. Fr. Père Binet, SJ.Se si può giudicare la grandezza dei Santi dall’importanza delle cariche confidato a loro, allora San Giuseppe deve essere meravigliosamente grande.  Per esprimere l’eccellenza della loro vocazione, San Pietro e San Paolo nelle loro epistole ai primi cristiani, si sono accontentati a rivendicare solo due titoli: quelli di servo e apostolo di Gesù Cristo. San Giovanni Crisostomo concordando dice che questo doppio titoli sono, secondo lui, più eccellenti di quelli del monarca di tutta la terra. Ora, San Giuseppe ha tanti titoli illustri, e ha occupato uffici gloriosi per i quali ha ricevuto grazie speciali da Dio. Al momento, alluderò brevemente ad alcuni di questi privilegi, che svilupperò poi cammin facendo dai loro diversi punti di vista.      È stato il degno sposo della Madonna, se mai un coniuge potrebbe essere degno di lei. La Santissima Trinità nel elevarlo a tale onore, ha dotato lui di tutte le qualità necessarie per poter portare quel titolo con dignità e decoro. E siccome questo glorioso titolo è, per così dire, la fonte originale o la radice da cui proviene tutta la gloria di san Giuseppe, san Matteo, nel chiamarlo Sposo di Maria, non poteva dire nulla di più alto.Era il presunto padre di Gesù Cristo, e la Madonna non ha esitato a dargli questo titolo; così quando ha trovato il Bambino Gesù nel tempio, gli disse: “Tuo padre ed io angosciati, ti cercavamo”.Era il rappresentante di Dio Padre, il quale, nel comunicargli l’onore della paternità al Verbo incarnato, ha voluto che lo chiamasse suo figlio, un nome che solo Lui chiama in cielo per il Verbo increato. Così Dio, che in precedenza aveva detto che non avrebbe dato la sua gloria a nessuno, adesso, per grazia eccezionale comunica, in una maniera, a un mortale quella paternità che è la gloria speciale del Padre Eterno. Ancora di più, Dio, secondo San Giovanni Damasceno e San Bernardo, nel dare a Giuseppe il nome di padre, gli dà anche il…Continua

Chi è San Giuseppe e perché merita così tanto onore?

Iniziata da St. Joseph 15 Ott 2017. 0 Risposte

Cap. 1 – Lo Spirito Santo ha voluto farci conoscere la genealogia del glorioso San Giuseppe in modo preciso. Dovremmo solo leggere i Vangeli di San Matteo e San Luca per conoscere tutti i suoi antenati. Di nascita è un principe della casa reale di Davide; i suoi antenati sono i patriarchi, i re di Giuda, i grandi guide del popolo Dio, il più illustre tra i figli degli uomini. Eppure la figura di questo discendente di Davide fu avvolta in oscurità, perché ha vissuto una vita povera ed umile.Gli Evangelisti sembrerebbero dare a Giuseppe due padri; in realtà, la contraddizione è solo apparente. San Luca dice che era il figlio di Eli, il quale, tuttavia, morì senza figli; mentre San Matteo lo chiama il figlio di Giacobbe, perché, secondo diversi commentatori, Giacobbe, fratello di Eli, secondo la legge di Mosè, sposò la cognata Esta, da cui ebbe Giuseppe, il quale fu così il figlio di Giacobbe di natura, e il figlio di Eli secondo la legge. La povertà della famiglia e il costume del paese hanno obbligato Giuseppe a imparare un mestiere. Non sappiamo esattamente se ha lavorato in legno o in ferro, dal momento che i Santi Padri sono divisi su questo punto. L’opinione generale, tuttavia, è che era un falegname. San Giustino nel suo Dialogo con Trifone, aggiunge che il Bambino Gesù fece come un piccolo apprendista di suo padre putativo, aiutandogli per fare gioghi e aratri. È una pia convinzione di alcuni autori che San Giuseppe è stato santificato nel grembo di sua madre. Suarez non arriva a questo punto. Nondimeno dobbiamo dare ai partigiani di questa opinione l’opportunità di sostenere questa posizione con argomenti validi. Non ci può essere alcun dubbio tuttavia che questo grande santo era un vergine. San Pier Damiani lo afferma a tal punto che sembra renderlo un articolo di fede. Alcuni autori colti ritengono che da una ispirazione speciale da Dio, san Giuseppe fece il voto di verginità. Tale è la convinzione del grande cancelliere Gersone, di San Bernardino da Siena,…Continua

Spazio commenti

Commento

Devi essere membro di Favori divini concessi a S. Giuseppe per aggiungere commenti!

 

Membri (4)

 
 
 

Info su

St. Joseph è un social network

Forum di discussione

Il più grande tra i santi

Iniziata da St. Joseph 27 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 7 – Paralleli tra San Giuseppe e alcuni dei santiPossiamo affermare con sicurezza che San Giuseppe possedeva, in un grado superiore, tutte le grazie che ammiriamo negli altri Santi. Le pagine seguenti stabiliranno questa affermazione e…Continua

Gesù e Maria appartengono a San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph. Ultima risposta di Alberto Raggi 19 Nov 2017. 1 Risposta

Cap. 6 – Le conseguenze dei due titoli principali di San Giuseppe; e come i vantaggi sono grandi per questo Patriarca glorioso Sarebbe difficile, se non impossibile, dedurre tutte le conseguenze dei due titoli illustri che sono la gloria di San…Continua

La vera misura delle grazie di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 12 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 5 – La vera misura delle grazie di San GiuseppeIl profeta Isaia dice che verrà il momento in cui, nel consegnare un libro ad un uomo dotto, si deve dirgli, leggi questo; ed egli risponderà, non posso, perché è sigillato (Cf. Is. 29, 11).…Continua

Le grazie eminenti dell'anima di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 5 Nov 2017. 0 Risposte

Cap. 4 – Le grazie eminenti dell’anima di San GiuseppeIl valore di tutti i doni naturali non può paragonarsi al valore di una sola grazia soprannaturale. Quale deve essere la ricchezza dell’anima di San Giuseppe! Ha ricevuto grazie innumerevoli…Continua

Doni naturali di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph. Ultima risposta di Alberto Raggi 2 Nov 2017. 1 Risposta

CAP. 3 – I doni naturali di San GiuseppeÈ una legge fondamentale della famiglia di Dio, che quando l’Onnipotente sceglie un uomo a compiere qualsiasi grande opera, Egli gli dà tutte le grazie necessarie per assolvere con dignità e perfezione …Continua

La grandezza di San Giuseppe

Iniziata da St. Joseph 21 Ott 2017. 0 Risposte

Favori divini concessi a San Giuseppe del Rev. Fr. Père Binet, SJ.Se si può giudicare la grandezza dei Santi dall’importanza delle cariche confidato a loro, allora San Giuseppe deve essere meravigliosamente grande.  Per esprimere l’eccellenza della…Continua

Chi è San Giuseppe e perché merita così tanto onore?

Iniziata da St. Joseph 15 Ott 2017. 0 Risposte

Cap. 1 – Lo Spirito Santo ha voluto farci conoscere la genealogia del glorioso San Giuseppe in modo preciso. Dovremmo solo leggere i Vangeli di San Matteo e San Luca per conoscere tutti i suoi antenati. Di nascita è un principe della casa reale di…Continua

Compleanni

© 2020   Creato da St. Joseph.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio