"Sono senza numero le grazie straordinarie, e i miracoli che si ottengono da Dio, con la recita di queste orazione", leggevo recentemente in una pia rivista napoletana. È senz'altro vera quest'affermazione. San Giuseppe facci la grazia di comprenderlo fino in fondo! San Bonaventura spiega nei suoi opuscoli mistici che la pratica della virtù non è del tutto scolelgata dalla conoscenza. Informazione preziosa per chi vuol essere un devoto autentico di qualche santo. Ricordiamoci anzitutto che tutte le grazie avvengono (dopo la morte di Cristo) per ispirazione, e soltanto attraverso la sua mediazione. Mi chiederete, cosa centra allora la devozione ai santi? Eh beh! Se Dio ha scelto di avere un papà falegname, in una cultura ebraica, in un paese perso nel nulla della Galilea, forze dobbiamo aprire un poco gli occhi della fede. La mediazione di Cristo porta con sé la conoscenza degli altri "esponenti" della grazia divina nella storia umana. Sono dati alla Chiesa come "testimoni" anche se non sono necessari per la Fede (grande 'f') alla quale basta la rivelazione conclusa alla morte del ultimo apostolo. La Rivelazione, che è Cristo, ci fa quindi segno con la mano indicando chi deve essere imitato perché l'avrà ben imitato Lui sulla terra. È il caso di San Giuseppe. Cristo ama Giuseppe, ce lo dice Fatima con insistenza. Egli vuole per lui il culto di doulia (δουλια) per il motivo che avrà perfettamente imitato Cristo, non è così? Ma se egli è stato il modello del giovane Gesù a Nazareth, cosa dobbiamo dire che avrà imparato dal altro.. Giuseppe da Gesù o Gesù da Giuseppe? Non dimentichiamo Maria in questo circolo d'amore. Lei amava così tanto Giuseppe e Gesù, che, come in seno alla Trinità tutti i Tre si scambiano gli auguri, così anche i nostri tre ebrei si sono fatti emulatori l'uno del altro, in una unica lode d'amore e di ringraziamento al Padre per la vita.

Ma questo è solo un punto di partenza.

Paz y bien. Fra Joseph Pio.

Visualizzazioni: 36

Commento

Devi essere membro di St. Joseph per aggiungere commenti!

Partecipa a St. Joseph

Commento da Fra Joseph-Pio su 28 Settembre 2018 a 12:35

Grazie per i vostri commenti. La Madonna ci fa la grazia di amare san Giuseppe come lei e Gesù!

Commento da Alberto Raggi su 27 Settembre 2018 a 16:14

I momenti più belli della mia vita li ho passati con Gesù Sacramentato in compagnia di San Giuseppe e della madre celeste...naturalmente. Ho sempre chiesto a San Giuseppe di aiutarmi a stare con Gesù immaginando il tabernacolo come la sua casetta di Nazareth. Lì in mezzo a loro tre c'è il Paradiso!

Commento da St. Joseph su 27 Settembre 2018 a 10:22

E' vero fr. Joseph Pio! E' meglio pregare San Giuseppe con devote orazioni e con lacrime, con cuore umile, implorare la sua gloriosa intercessione che contare solo sui nostri meriti davanti a Dio. Il nostro amatissimo Signore Gesù Cristo ci conceda di amarlo come lo ama Lui, di onorarlo come lo onorava Lui. 

Info su

Post sul blog

Abbiamo visto San Giuseppe

Post aggiunto da St. Joseph il 13 Ottobre 2019 alle 10:02 0 Commenti

Post aggiunto da angelo catapano il 31 Agosto 2019 alle 11:21 0 Commenti

AMICO FRATELLO E PADRE

Post aggiunto da angelo catapano il 19 Giugno 2019 alle 18:33 0 Commenti

1 Maggio San Giuseppe lavoratore

Post aggiunto da St. Joseph il 30 Aprile 2019 alle 22:08 0 Commenti

Splendore del cielo

Post aggiunto da St. Joseph il 22 Aprile 2019 alle 18:00 0 Commenti

La grandezza di san Giuseppe.

Post aggiunto da Fabrizio Medici il 11 Aprile 2019 alle 21:06 1 Commento

Per la festa del Santo

Post aggiunto da Fra Joseph-Pio il 19 Marzo 2019 alle 12:30 1 Commento

CRESCE GESU’ IN NOI

Post aggiunto da angelo catapano il 18 Marzo 2019 alle 18:55 0 Commenti

Le visioni della Sacra Famiglia

Post aggiunto da St. Joseph il 31 dicembre 2018 alle 12:00 1 Commento

Preghiera

Post aggiunto da Fabrizio Medici il 22 dicembre 2018 alle 20:32 0 Commenti

© 2019   Creato da St. Joseph.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio