E’ un appuntamento consolidato, a cominciare da quello di Roma nel 1970. Il XII° Simposio internazionale su san Giuseppe si è svolto dal 25 al 30 settembre 2017 in Francia, precisamente nel piccolo centro di Puimisson nella regione di Montpellier, presso la cappella di “Saint Joseph de Mont Rouge”. Ha un ritmo cadenzato quadriennale, analogamente alle olimpiadi e ai mondiali: l’ultimo è stato celebrato in Messico e il prossimo sarà in Guatemala. Raccoglie studiosi di san Giuseppe, provenienti da varie nazioni e continenti, sia religiosi che laici. I centri studi giuseppini ne sono promotori; sono stati rappresentati quelli  della Francia, Italia, Spagna, Polonia, Germania, Austria, Canada, Messico, San Salvador, Guatemala. L’accoglienza è stata organizzata in maniera eccellente, si direbbe rigorosa, da una nuova comunità di vita monastica, maschile e femminile, denominata “Famille de saint Joseph”. E’ veramente da apprezzare che al giorno d’oggi sorgano vocazioni ispirate chiaramente a san Giuseppe e all’ideale di Nazaret.

All’incirca una quarantina i relatori che hanno partecipato nelle conferenze del mattino (aperte al pubblico e con traduzione simultanea) o negli “ateliers” del pomeriggio, distinti per tema e gruppi linguistici. Al termine si è data la possibilità di domande o commenti da parte degli ascoltatori. Presentando una carrellata degli interventi effettuati, si segnalano “san Giuseppe e l’offerta paterna-sacerdotale” (mons. J.P. Batut), “san Giuseppe educatore, qualche pista sulla funzione paterna nell’arte di educare” (fr. Elia Ayroulet), “san Giuseppe nell’economia della salvezza” (p. Tarcisio Stramare), “volti di san Giuseppe” (card. F. Barbarin), “la promozione di san Giuseppe in Francia alla fine del medioevo” (M. P. Payan), “la ferita di Giuseppe” (fr. Dominique Joseph moderatore e coordinatore). E’ parsa di particolare interesse la relazione “Giuseppe e Maria, dal ripudio alle nozze” con arditi accostamenti tra i personaggi dell’antico testamento e lo sposo di Maria (il domenicano Philippe Lefebvre). Tra i laboratori pomeridiani: “nascita della Vergine sposa di Giuseppe della casa di Davide, proposta per inserire il nome di san Giuseppe nel Credo” (P.M. Manriquez), “associazione san Giuseppe imprenditore” (p. Luigi Testa), “chi vede me vede il Padre” (p. A. Laton), “la presenza di san Giuseppe nelle apparizioni di Fatima” (p. J.M. Verlinde), “il futuro è migliore se organizzato” (fr. Lino Da Campo),  “san Giuseppe nei sermoni barocchi del padre Antonio Vieira” (p. Alberto Santiago), “san Giuseppe patrono del mondo del lavoro” (p. L. Frontera), “san Giuseppe, dignità e lavoro nel barocco spagnolo” (p. T. Egido), “san Giuseppe una proposta di padre in una società senza padre” (p. G. Rodriguez e p. J. Padilla). Anche i Giuseppini del Murialdo sono intervenuti con due relazioni: “san Giuseppe in Italia” (p. Angelo Catapano dal santuario di San Giuseppe Vesuviano) e “san Giuseppe arte e catechesi” (p. Tullio Locatelli), ricordando il centenario del pittore Enrico Reffo e il cammino di collaborazione che si è intrapreso con i Giuseppini d’Asti, la Federazione delle Suore di san Giuseppe e i Fratelli della Sacra Famiglia.

E’ stato ribadito che la fonte principale a cui attingere per una valida giosefologia rimane la Parola di Dio. Si è rilevato come sia stato un dono importante che san Giuseppe sia stato introdotto nelle varie preghiere eucaristiche. Nella ricerca di una conoscenza sempre più profonda su san Giuseppe sarebbe opportuno non dimenticare la dimensione pastorale degli studi teologici e biblici su di lui. Si è approvato infine il messaggio da inviare al Santo Padre. Le celebrazioni delle Lodi mattutine e della Messa vespertina nella chiesa abbaziale sono state ben curate e hanno dato un tono di viva spiritualità. I pasti insieme e le serate animate, con spettacoli, veglie e concerti, e principalmente lo spirito di san Giuseppe, Padre e custode di tutti, hanno contribuito a creare un clima di autentica “famiglia giuseppina” al di là di ogni differenza.

 

 

Angelo Catapano

Visualizzazioni: 14

Commento

Devi essere membro di St. Joseph per aggiungere commenti!

Partecipa a St. Joseph

Info su

Post sul blog

Abbiamo visto San Giuseppe

Post aggiunto da St. Joseph il 13 Ottobre 2019 alle 10:02 0 Commenti

Post aggiunto da angelo catapano il 31 Agosto 2019 alle 11:21 0 Commenti

AMICO FRATELLO E PADRE

Post aggiunto da angelo catapano il 19 Giugno 2019 alle 18:33 0 Commenti

1 Maggio San Giuseppe lavoratore

Post aggiunto da St. Joseph il 30 Aprile 2019 alle 22:08 0 Commenti

Splendore del cielo

Post aggiunto da St. Joseph il 22 Aprile 2019 alle 18:00 0 Commenti

La grandezza di san Giuseppe.

Post aggiunto da Fabrizio Medici il 11 Aprile 2019 alle 21:06 1 Commento

Per la festa del Santo

Post aggiunto da Fra Joseph-Pio il 19 Marzo 2019 alle 12:30 1 Commento

CRESCE GESU’ IN NOI

Post aggiunto da angelo catapano il 18 Marzo 2019 alle 18:55 0 Commenti

Le visioni della Sacra Famiglia

Post aggiunto da St. Joseph il 31 dicembre 2018 alle 12:00 1 Commento

Preghiera

Post aggiunto da Fabrizio Medici il 22 dicembre 2018 alle 20:32 0 Commenti

© 2019   Creato da St. Joseph.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio