Un’invocazione originale che distingue san Giuseppe, e che si può proporre per una nuova litania, lo presenta come “sognatore di Dio”. Nessuno più di lui ha fatto entrare Dio nei suoi sogni, come ci racconta il vangelo di Matteo. Più del patriarca Giacobbe che sogna la “scala” tra terra e cielo, più dell’omonimo Giuseppe che interpreta i sogni del faraone, più del profeta Samuele che ascolta di notte la chiamata del Signore, il nostro san Giuseppe sogna la venuta del Messia, l’incarnazione di Dio in terra, che gli chiede di accoglierlo come suo figlio e di fargli da padre. L’evento centrale della divinità e dell’umanità che si incontrano nella pienezza del tempo, la nascita di Cristo in questo mondo, avviene grazie anche a quel sì  al sogno incredibile che gli rivoluziona la vita e cambia la storia. Un sogno spiazzante che nessuno poteva immaginare e che entra nei sogni di un uomo, di Giuseppe, di certo ispirato dall’alto dei cieli, tramite un angelo, forse lo stesso arcangelo Gabriele, che gli annuncia: “non aver paura di prendere con te Maria tua sposa… quel figlio è opera dello Spirito Santo… tu lo chiamerai Gesù”!

                L’intera esistenza di san Giuseppe sarà dedicata alla realizzazione di quel sogno, che porta la salvezza all’intera umanità. Anche gli eventi successivi gli vengono svelati da altri sogni che puntualmente rischiarano le sue notti e costellano la sua vita: tutti a servizio della madre e del bambino da lui custoditi. Dal viaggio a Betlemme alla nascita del Salvatore, da quella luce che appare ai pastori alla stella che guida i magi, dalla fuga in Egitto al ritorno a Nazaret, dal lavoro quotidiano al sostentamento della santa famiglia… Decenni vissuti con semplicità e intrecciati di preghiera, con un ascolto spiccato della voce di Dio e delle sue ispirazioni, sempre più evidenti nell’osservanza della Legge, nelle vicende che si susseguono e nella sua stessa casa, in quel ragazzo che cresce davanti ai suoi occhi e che gli rivela i disegni del Padre celeste.

Bisogna dire che san Giuseppe non è stato un uomo qualunque, ma un personaggio privilegiato. Non solo ha sognato Dio, ma è stato “sognato” da Dio. Il Creatore da sempre ha pensato anche a lui e per l’attuazione del suo piano salvifico ha contato sulla sua disponibilità. Il Padre eterno lo ha scelto per svolgere le sue funzioni paterne nei riguardi di quel Figlio divino venuto sulla terra. “Sognatore di Dio” per eccellenza, insieme alla sua sposa Maria, ha fatto spazio più di chiunque altro al Signore, giorno e notte. Una volta si credeva di più nei sogni e vi si scopriva l’intervento del Cielo. Certo ci vuole discernimento per capire se veramente provengono da Dio o sono campati per aria. Ma se non crediamo nei sogni e non vi sappiamo leggere l’annuncio del Signore, non rilanceremo la speranza, non realizzeremo quanto abbiamo nel cuore e non assomiglieremo a san Giuseppe.

Visualizzazioni: 88

Commento

Devi essere membro di ST. JOSEPH per aggiungere commenti!

Partecipa a ST. JOSEPH

Commento da St. Joseph su 2 Ottobre 2018 a 9:25

E' bello constatare che Dio ci parla nei sogni come con S. Giuseppe: "Un angelo del Signore gli apparve in sogno e gli disse..." (Mt 1, 18-24). Che il nostro caro santo ci aiuti a credere nei sogni quando Dio ci viene in aiuto! Grazie Padre Angelo.

Info su

ST. JOSEPH è un social network

Forum

Questioni giuseppine / 10 - UN SILENZIO D'ORO

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe ieri. 0 Risposte

Spesso san Giuseppe viene definito come “il santo del silenzio”. In effetti i vangeli non ci riportano nemmeno una sua parola. Anche quando ci si aspetterebbe che parlasse intervengono piuttosto gli altri, la madre e il figlio.Certamente non era…Continua

Questioni giuseppine / 9 - GLI ANGELI E SAN GIUSEPPE

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe 7 Lug. 0 Risposte

E’ considerevole che l’intreccio tra gli angeli e san Giuseppe, specialmente nei momenti più importanti e delicati della sua storia, è straordinario. Vi si può scorgere un motivo di riflessione da non trascurare. E’ l’unico personaggio del Vangelo…Continua

Questioni giuseppine / 8 - PRESENTAZIONE DI GESU’

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe 18 Giu. 0 Risposte

C’è da considerare la Presentazione di Gesù bambino al tempio come festa del Signore, e tale è primariamente, ma anche di Maria e di Giuseppe, dato che sono loro che lo portano e lo offrono a Dio. Ossequienti alla legge di Mosè, con questo rito,…Continua

Questioni giuseppine / 7 - DA ADAMO A GIUSEPPE

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe 4 Mar. 0 Risposte

Se la creazione del mondo avviene con la coppia iniziale di Adamo ed Eva, possiamo dire che la nuova creazione avviene con Giuseppe e Maria. Infatti il creato viene rinnovato con la venuta del Signore Gesù e con la sua nuova ed eterna alleanza. E’…Continua

Questioni giuseppine /6 - FIGLIO DI GIUSEPPE

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe 11 Feb. 0 Risposte

Abitualmente Gesù è stato chiamato, o meglio identificato, dai concittadini e conterranei come “il figlio di Giuseppe”. Non c’era l’usanza del cognome e quindi si diceva il nome e si aggiungeva “figlio di”. Questo è stato per decenni, almeno per…Continua

Litanie di san Giuseppe: SPOSO DELLA MADRE DI DIO

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe. Ultima risposta di angelo catapano 4 Mar 2018. 2 Risposte

Titolo universalmente riconosciuto a san Giuseppe è quello di Sposo. La solennità del 19 marzo è propriamente intitolata a lui “Sposo della Beata Vergine Maria”. Anche nel transetto sinistro del nostro santuario, al lato della cappella della…Continua

Cosa rappresentano per voi Gesù, Giuseppe e Maria?

Iniziata da St. Joseph in San Giuseppe. Ultima risposta di Alberto Raggi 30 Dic 2017. 1 Risposta

Nella festa della Santa Famiglia, apro questo forum per testimoniare la nostra devozione e il nostro amore per loro. Il Papa dice che in…Continua

Il tempo di Giuseppe

Iniziata da angelo catapano in San Giuseppe 13 Dic 2017. 0 Risposte

Tempo d’Avvento: le quattro settimane che preparano al Natale, rappresentano il tempo della preparazione dell’antico popolo di Dio alla venuta del Messia e impegnano ogni anno la Chiesa a prepararsi nell’accoglienza del Salvatore. Il Signore Gesù,…Continua

Cosa ne pensate?

Iniziata da Alberto Raggi in San Giuseppe. Ultima risposta di Suor Paolisa Teresa Falconi 20 Dic 2017. 6 Risposte

Vi lascio un pensiero che vale un tesoro e apro questo forum con la speranza che i membri di questo network diano la loro spiegazione, specialmente i sacerdoti e religiosi. E' un'esperienza vissuta dalla fondatrice delle Ancelle del SS: Sacramento,…Continua

Compleanni

Oggi non vi sono compleanni

© 2020   Creato da St. Joseph.   Tecnologia

Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio